Formazione

Formazione:

Dal 1 Gennaio 2014 è entrato in vigore il Regolamento per l’aggiornamento della competenza professionale per l’ingegnere, in applicazione a quanto previsto dall’art. 7 del DPR 137 del 7/8/2012 sulla Riforma degli ordinamenti professionali. Detto Regolamento norma le modalità per assolvere l’obbligo della formazione continua dei professionisti iscritti ad un Ordine degli Ingegneri.
La definizione di “professionista” è quella riportata dall’art. 1 del DPR 137/2012; inteso come colui che esercita una “professione regolamentata”. Questa è “l’attività, o l’insieme delle attività, riservate per espressa disposizione di legge o non riservate, il cui esercizio è consentito solo a seguito d’iscrizione in ordini o collegi subordinatamente al possesso di qualifiche professionali o all’accertamento delle specifiche professionalità”
Sono state altresì pubblicate Linee Guida per specificare e chiarire la corretta modalità di applicazione del Regolamento.

Attività formative dell'Ordine

Link Attività Formative:

ELENCO ATTIVITA' FORMATIVE

Archivio attività formative dell'Ordine

Link Archivio:

ARCHIVIO

Modulistica
Come iscriversi

Dal 1 gennaio 2015 per partecipare ad eventi formativi è necessario registrarsi sul nuovo portale www.iscrizioneformazione.it. Occorre registrarsi, confermare l’iscrizione cliccando il link che arriverà per posta elettronica e quindi, accedendo con le proprie credenziali sarà possibile procedere all’iscrizione degli eventi di interesse: saranno accessibili gli eventi organizzati dagli ordini aderenti alla Federazione. Per ogni evento a pagamento sarà possibile inserire un profilo di fatturazione ed in mancanza di questo la fattura verrà emessa a persona fisica con codice fiscale. L’iscrizione all’evento genererà un QR-Code utile al rilevamento della presenza (entrata/uscita) che dovrà essere presentato in forma digitale (tablet, smartphone,…) o cartaceo.

Piattaforma CNI

Link piattaforma CNI : http://www.formazionecni.it

Autocertificazione 15 CFP

Ai sensi dell’art. 5, comma 1 e dell’Allegato A del Regolamento di formazione, l’ingegnere può maturare crediti formativi a fronte di varie attività cosiddette “informali di apprendimento”. Nell’ambito delle varie tipologie di tali attività, è prevista la possibilità di formarsi mediante un “apprendimento che, anche a prescindere da una scelta intenzionale, si realizza nell’esercizio della professione di ingegnere nelle situazioni ed interazioni del lavoro quotidiano”.
La certificazione consiste in un’autodichiarazione delle attività lavorative e degli eventi formativi connessi e in un’autovalutazione di tali attività in termini di crediti.
La dichiarazione è rilasciata ai sensi e per gli effetti dell’art. 76 D.P.R. 445/2000, con ciò rientrando nell’alveo delle dichiarazioni sostitutive di certificazione regolate dalla normativa pubblicistica sulla semplificazione.
L’istanza di riconoscimento dei CFP, deve essere presentata esclusivamente al CNI (e NON all’Ordine provinciale) mediante la COMPILAZIONE ONLINE dell'apposito modulo che è reso disponibile sulla piattaforma della formazione www.mying.it. Non sono accettate altre forme di invio istanza.
Nota bene: i crediti possono essere 0 o 15, non ci sono misure intermedie.
A seguito di richieste di chiarimenti ricevute da Ingegneri e, in conformità a quanto indicato dal CNI, si rappresenta inoltre che l’autocertificazione darà diritto ad ottenere un numero di 15 CFP e che non è possibile autocertificare per un numero di crediti inferiori. L’iscritto che intende avvalersi dell’autocertificazione, pertanto, dovrà indicare ed autocertificare attività professionali e formative il cui impegno sia stato superiore o uguale a 15 ore in totale.

Per conoscere i tuoi CFP

Si informano gli iscritti che a partire dal 17 aprile 2015 ogni iscritto all'Albo potrà richiedere le credenziali personali per accedere all'anagrafe nazionale dei crediti e verificare i CFP acquisiti e validati, collegandosi al sito www.mying.it anche attraverso il proprio terminale mobile.
La navigazione del sito è ottimizzata per i seguenti browser e terminali mobili:
- Terminali PC:
• Browser: Chrome, Safari, Opera, Explorer 10 o superiore
- Terminali mobili:
• Tablet Android, dal 4.1 in poi. Browser Safari, Chrome, Opera;
• iPad iOS dal 7 in poi. Browser Safari, Chrome, Opera.
Per ricevere le credenziali di accesso occorre disporre di un indirizzo email personale che può essere sia normale che pec, da inserire insieme al codice fiscale e numero di iscrizione nell'apposita schermata visualizzata cliccando sul tasto "richiesta credenziali" del menù principale. Nel caso in cui l'indirizzo email utilizzato per la procedura di registrazione coincida con quello comunicato dall'Ordine all'Albo Unico, l'accesso sarà immediato; in caso contrario l'iscritto dovrà caricare copia di un documento di identità ed attendere max 48 ore per l'attivazione dell'account. Non è richiesto alcun intervento da parte della segreteria dei singoli Ordini.
Prima di richiedere la credenziali si consiglia di consultare nella pagina "Moduli e Manuali" accessibile dal menù principale il manuale utente e di leggere le FAQ disponibili nella relativa sezione.